Il Progetto


Lortobio vuole creare un luogo di pratica orticola biologica, in uno spazio d’incontro, dove capire e sperimentare l’importanza di curare la terra in modo collettivo, con una particolare attenzione alla valorizzazione delle specie rare, alla produzione di semi e alla salvaguardia della biodiversità.

 

Lortobio è gestito in modo collettivo.

 I responsabili sono tre persone che gestiscono il progetto in sinergia:
Chiara Buletti: docente, responsabile didattica, vice presidente della ConProBio
Elena Camponovo: collaboratrice ConProBio, con esperienza in orticoltura bio
Pierluigi Zanchi: tecnico in nutrizione umana, titolare aziendale e produttore 

 
 
Con il gruppo dei collaboratori che è formato da:

famiglie e persone che aderiscono alla ConProBio
famiglie e persone che hanno un orto e vorrebbero convertire il loro orto in bio
persone interessate a condividere un’esperienza orticola o scuole
persone con competenze e conoscenze specifiche

Attività


A Lortobio  facciamo l’esperienza di trasformare la natura in nutrimento, ognuno con il proprio lavoro, il proprio ritmo, il proprio piacere creando spazi adatti a scolaresche, famiglie, pensionati.

Siamo presenti tutti i sabati da marzo a fine ottobre, durante la settimana a giorni alterni e a dipendenza della stagione e della meteo.

La nostra galleria fotografica

Educazione


Proponiamo delle attività didattiche all’orto con le scuole alfine di sviluppare sensibilità e attenzione all’ambiente e avvicinare i bambini al mondo rurale, 
all’agricoltura biologica, all’alimentazione sana e alla natura in tutte le sue espressioni.

PDF - Regolamento per le scuole 

PDF - Descrizione attività didattiche

 

I nostri documenti

Picture9

Progetto

Progetto per la creazione e la gestione di un orto collettivo con il patrocinio della ConProBio. E’ di recente attualità la posizione del presidente della Banca Mondiale in relazione alla crisi alimentare mondiale: “È necessario ridare priorità all’agricoltura per combattere la povertà.” Ma quale tipo di agricoltura combatte la povertà ? L’agricoltura è sovente pensata […]

ortobio12

Attività svolte

I lavori iniziano nell’aprile del 2008: sistemazione degli spazi sia interni che esterni al piccolo rustico, elaborazione degli scopi e di un progetto scritto, studio per installazione pannello solare per elettricità : pompa elettrica per acqua, luce, ricerca e acquisto di materiale e attrezzi, ricerca di sostegni finanziari. Novembre 2008 Prime colture: lamponi, ribes, more […]

DSCN1605

Funzionamento

Il progetto è strettamente legato alla cooperativa ConProBio, viene però gestito autonomamente. Il gruppo di coordinamento e i responsabili elaborano e realizzano il progetto, determinano la dimensione del terreno da coltivare, il tipo di colture, le varie attività (visite, corsi, lavori comunitari), in base alla disponibilità e alla partecipazione dei collaboratori e gestiscono le finanze […]

bimbi

Finanziamenti

Grazie ai finanziamenti di: Associazione Mutamenti Bellinzona Fondazione Terre Humaine Marly Cooperativa ConProBio Cadenazzo Bio Ticino Ficedula, Associazione per lo studio e la conservazione degli uccelli della Svizzera italiana ASPU BirdLife svizzera Education 21 noi possiamo realizzare les nostre attività al Lortobio.

gants

Letture suggerite

AGRICOLTURA SINERGICA   –  Le origini, l’esperienza, la pratica Emilia Hazelip e la Libera Scuola di Agricoltura Sinergica “Emilia Hazelip” Edizioni Terra Nuova   LA RIVOLUZIONE DEL FILO DI PAGLIA   –   Un introduzione all’agricoltura naturale Masanobu Fukuoka Edizioni Libreria Editrice Fiorentina “Quaderni d’Ontignano”   Manuale pratico per SALVARE I SEMI e difendere la biodiversità Michel e […]

impianto frutteto -spiegazioni

Istoriato

All´assemblea del marzo 2007 della ConProBio, Elena Camponovo ha sottoposto la sua idea di “orto collettivo” trovando l’entusiasmo da parte di tutti. In quell’ambito si é costituito un gruppo promotore. Renzo Cattori ha deciso di mettere a disposizione un terreno a Gudo con annesso una struttura idonea a questo tipo di attività. Nell’estate 2008 il […]

Tutti documenti

Come trovarci


 

Dalla strada cantonale Bellinzona verso Cadenazzo all’altezza dell'Hotel "La Perla"vi é l‘uscita per il paese e per la stazione ferroviaria di St Antonino. Proseguite diritti verso il fiume Ticino. Superate la fattoria La Colombera (a destra), attraversate la strada che percorre il piano di Magadino proveniente da Giubiasco. Proseguite sempre diritti e prendete la 3a stradina a SINISTRA (sterrata) prima del ponticello. Percorrete la stradina per circa 200 metri… ed eccovi arrivati a"Lortobio"

CON LE COORDINATE GPS
46°10'04.4"N 8°57'49.7"E

Per informazione e contatti:

Telefono: +41 91 930 92 32

Cellulare: +41 78 823 71 49

lortobio@conprobio.ch